Gorgone

Il Lambro, scorrendo sotto la chiesa di Costa batteva contro la roccia ed era costretto a girare a destra creando dei gorghi profondi e pericolosi. Da questo il nome di “Gorgòne”.

Il fiume in quel punto era molto profondo, per questo era diventata la spiaggia per nuotatori abili e coraggiosi tuffatori che guidavano i più giovani nelle loro prime attraversate dei gorghi.

Alcune volte il Gorgone provocò vittime tra i ragazzi inesperti che osavano cimentarsi nell’attraversamento e anche tra le persone che vi si annegavano per disperazione.

Immagini